Villa Maraini: seminario per agenti di custodia

Con la partecipazione di una cinquantina di agenti di custodia in servizio presso varie carceri italiane si è svolto oggi a Villa Maraini, lo storico centro antidroghe romano, il primo di una serie di incontri progettati per accrescere la reciproca comprensione fra gli operatori di prima linea del sistema penitenziario nazionale e i detenuti, circa 60.000, un quarto dei quali tossicodipendenti, secondo recenti stime.

Organizzato d'intesa con il Ministero di Grazia e Giustizia questo primo incontro, al quale hanno partecipato anche due giovani in cura presso il Centro di Via Ramazzini, è stato condotto da Massimo Barra, il medico che fondò Villa Maraini nel 1976. Il seminario si iscrive in un programma mirato ad allargare le conoscenze professionali degli agenti di custodia mettendo a frutto la lunga esperienza maturata dall'équipe di Villa Maraini in particolare nei settori dell'approccio umanitario alle politiche contro l'abuso di sostanze e della riduzione del danno.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.