Centro notturno

Dal 1 Febbraio 1995 al 30 Giugno 2013 hanno dormito presso il Centro Notturno 3314 persone diverse (2750 maschi e 564 femmine).
 
Il Centro Notturno nasce per ospitare persone tossicodipendenti senza fissa dimora. I posti letto disponibili sono 15, ed è possibile accogliere sia uomini che donne, in due ali separate del Centro. Durante la notte l’èquipe (composta da due operatori e da un medico) assiste gli utenti sia dal punto di vista medico che psicologico, offrendo materiale informativo e di profilassi, nonché colloqui di sostegno.
 
L’accoglienza inizia la sera con la possibilità di usufruire del servizio mensa con cena e prima colazione. La permanenza media degli utenti é breve, generalmente non più di sette notti consecutive, per mantenere costante un’elevata disponibilità di posti per l’utenza in maniera flessibile. L’accoglienza è immediata, condizionata solo dalla disponibilità di posti; gli utenti hanno a disposizione un bagno ed abiti puliti. Vengono accettate anche persone non drug-free, ponendo come unica condizione il divieto di introdurre sostanze stupefacenti all’interno del servizio ed ovviamente il loro uso.
 
La finalità principale è quella di mettere a disposizione un luogo dove persone con problemi di tossicodipendenza in stato di emergenza abitativa possano trascorrere la notte, in un ambiente alternativo alla strada, e potersi rinfrancare sia fisicamente che psicologicamente, vivendo nella tranquillità necessaria per poter negoziare un nuovo inizio. L’ambiente è confortevole, costituito da un’ ampia zona comune dove poter accedere a riviste, materiale informativo di prevenzione, e poter guardare la televisione tutti insieme, nonché da un ambulatorio ampiamente attrezzato. Le stanze sono spaziose e ben tenute, con due o più letti.
 
La pulizia e la cura del Centro è affidata agli stessi utenti, mediante turni pattuiti con gli operatori in maniera quotidiana, ed il fine di questa scelta è la responsabilizzazione degli utenti e l’aumento di una percezione di appartenenza al gruppo ed al Servizio stesso. Un obiettivo importante è quello di promuovere una routine scandita da ritmi regolari e prevedibili, in un contesto accogliente e sicuro, in cui le persone si sentano accolte e protette, ma anche parte attiva nel proprio percorso.
 
Proporre un’alternativa alla vita di strada e ai circoli viziosi che la caratterizzano favorisce la rottura di schemi patologici sia relazionali che comportamentali, offrendo un nuovo punto di vista in maniera estremamente concreta. Viene mantenuto e promosso il contatto con altri Centri notturni sul territorio, in modo da far sì che gli utenti abbiano sempre la possibilità di dormire in un luogo protetto e non ritornare in strada, seguendo anche in questo contesto la filosofia della riduzione del danno.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.